Monaris Franqui

Profilo Paesaggi stradali cinematografici di Monaris

© Monaris Franqui

"C'è una certa magia nel riuscire a congelare quei momenti fugaci, per immortalare l’essenza cruda e non filtrata dell’umanità”.


─── di Josh Bright, 12 giugno 2024
  • Monaris è una fotografa portoricana residente nel New Jersey, nota per le sue accattivanti rappresentazioni cinematografiche della vita quotidiana nella sua città natale e oltre. 

    Street photography di Monaris: una persona seduta per terra con fiori d'arancio


    Ha attirato la nostra attenzione con la sua sorprendente rappresentazione di un tassista (vedi immagine di copertina sopra), e lo era selected come un Editor's Pick per il nostro recente Street Photography Premio.

    A differenza di molti fotografi di successo che si sono interessati alla fotografia durante l'infanzia, spesso grazie a un genitore, la passione di Monaris è stata galvanizzata poco più di dieci anni fa quando ha scaricato Instagram per la prima volta. Questo accadeva agli albori dell'app, quando era ancora principalmente uno spazio per la condivisione di fotografie, piuttosto che la piattaforma caotica e piena di video che conosciamo oggi. 

    Street photography di Monaris
    Street photography di Monaris


    Ricorda di essere stata "immediatamente attratta dalla vivace comunità e dall'espressione creativa che offriva". All'epoca non aveva una macchina fotografica, ma come la maggior parte delle persone che utilizzavano l'app, documentava la sua vita quotidiana – cibo, paesaggi, persone – utilizzando il suo iPhone. Tuttavia, lo era street photography, dice, cosa che le ha catturato il cuore.

    “Dico sempre che è stato il mio primo vero amore. C'era qualcosa nel catturare le emozioni umane crude, le interazioni quotidiane e i momenti fugaci che risuonavano profondamente con me. La fotografia è diventata più di un semplice hobby; è diventato un modo per me di connettermi con il mondo che mi circonda e condividere la mia prospettiva.

    Street photography di Monaris: un uomo con cappello e cappotto neri
    Street photography di Monaris, coppia in metro
    Street photography di Monaris


    Si è immersa nello stile, diventando "dipendente" dal documentare le strade intorno a lei, pubblicando le sue immagini su Instagram come un modo per documentare quello che lei chiama il suo "viaggio visivo" e, alla fine, ha acquistato una macchina fotografica e ha iniziato a fotografare sul serio.

    Le strade di New York City si sono da tempo rivelate un terreno fertile per i fotografi di strada, e così è stato per Monaris, che ha trovato infinita ispirazione sui marciapiedi, sulle scale e sui vagoni della metropolitana di questa energica metropoli, sviluppando lo stile inconfondibile per cui è ora conosciuta .

    Street photography di Monaris, uomo che cammina sotto il ponte
    Street photography da Monaris, donna anziana


    Sebbene il termine “cinematografico” sia spesso abusato, non esiste una parola migliore che incapsula l’intensità atmosferica che caratterizza il suo lavoro.

    “Per me, cinema non è solo un termine trendy; è un modo di creare immagini che trasportano gli spettatori in un mondo di immaginazione, proprio come le scene dei loro film preferiti, ma con una svolta che è unicamente mia. Vedo le strade come la mia tela e con la mia macchina fotografica divento un pittore, intrecciando elementi classici e moderni per catturare l'essenza di un momento.

    Street photography di Monaris
    Street photography di Monaris, mani
    Street photography di Monaris, mani


    Ogni immagine sembra rivelare solo un frammento di un racconto più ampio, invitando lo spettatore a riflettere su cosa stories potrebbe essere nascosto sotto. Percorre le strade, assorbendo ogni dettaglio intricato nel vivace paesaggio urbano, scoprendo e catturando momenti fugaci che spesso sfuggono all'attenzione delle folle che passano.

    "Questo modo di scattare mi mantiene presente e aperto all'inaspettato, permettendomi di catturare la bellezza della vita così come accade, un fotogramma alla volta."

    Street photography di Monaris: gente in metropolitana


    Come molti grandi fotografi prima di lei, la sua pratica è incentrata sull'interesse per gli altri e gran parte del suo lavoro ritrae persone colte in momenti più tranquilli di gioia, malinconia o introspezione.

    Maestra dell'inquadratura e del tempismo, utilizza ombre, riflessi e il bagliore nebbioso delle luci scure per aggiungere strati e atmosfera alle sue immagini, uno stile influenzato dal cinema e dalle opere di fotografi come Fred Herzog, Saul Leitere, soprattutto, Vivian Maier. Tuttavia, attribuisce il merito del suo stile distintivo anche al processo di post-produzione, utilizzando tecniche di gradazione del colore per "dare vita alle sue foto".

    Street photography di Monaris
    Street photography di Monaris


    Riflettendo sugli ultimi dieci anni, Monaris riconosce il profondo impatto che la fotografia ha avuto sulla sua vita. 
    Dalla collaborazione con importanti clienti commerciali al lavoro al fianco del regista David Fincher come fotografo di scena nel suo ultimo progetto "The Killer", il suo lavoro l'ha portata in tutto il mondo.

    “Non avrei mai potuto immaginare quanto la fotografia avrebbe cambiato la mia vita. È stato un incredibile viaggio alla scoperta di me stesso e all'esplorazione creativa, e mi sento grato ogni giorno di poter perseguire la mia passione di fotografo e narratore visivo.

    foto di strada a colori da un taxi a Calcutta di Monaris Franqui


    Tuttavia, nonostante queste straordinarie esperienze, la passione e la spinta che l'hanno ispirata nei primi giorni della sua carriera rimangono invariate.

    “In definitiva, il mio obiettivo con la mia fotografia sarà sempre quello di catturare emozioni pure e autentiche. È il battito del mio lavoro, la forza motrice di ogni clic dell'otturatore. Ed è ciò che mi fa innamorare della fotografia, ancora e ancora."

     

    Tutte le immagini © Monaris