Premio persone ottobre 2021


  • fotografia a colori di sacerdoti balinesi in un tempio di Michael Morgan

    Fotografo vincitore Michele Morgan

    Fotografo vincitore Michele Morgan

    “Tempio balinese” - Bali, Indonesia
    Un Pemangku (sacerdote balinese) si siede e recita preghiere e suona una campana santa nel suo tempio nella grotta, nel profondo di un remoto burrone nel nord di Bali, in Indonesia. © Michele Morgan
  • ritratto in bianco e nero del torero Marco Polope di Jordi Cohen

    Secondo premio Jordi Cohen

    Secondo premio Jordi Cohen

    “Preparazione silenziosa” - Valencia, Spagna
    Ritratto del torero spagnolo Marco Polope (della scuola di corrida di Valencia), che si prepara ad uscire per combattere nella Finale del Concorso “Federazione Valenziana di Corrida” a Sueca (Valencia). © Jordi Cohen
  • fotografia a colori di uomini indù che sventolano la luce a Varanasi, in India, di Virginia Hines

    Terzo premio Virginia Hines

    Terzo premio Virginia Hines

    “Aarti, la Cerimonia delle Luci” - Varanasi, Uttar Pradesh, India
    Arti, (hindi: “la cerimonia delle luci”) sanscrito aratrika, nei riti hindu e giainisti, l'ondeggiamento di lampade accese davanti all'immagine di un dio o di una persona da onorare. Nell'effettuare il rito, l'adoratore gira tre volte la lampada in senso orario mentre recita una preghiera o canta un inno. ©Virginia Hines
  • ritratto in bianco e nero di un uomo a Los Angeles, California di Ambrus Deak

    Finalista Ambru Deak

    Finalista Ambru Deak

    "Integrità" - Santee Alley, Los Angeles, California, agosto 2021
    © Ambrus Deak
  • fotografia a colori di un uomo e il suo cavallo nella Mongolia occidentale di Alessandra Manzotti

    Finalista Alessandra Manzotti

    Finalista Alessandra Manzotti

    “Vita nomade” - Mongolia occidentale
    Un giovane nomade kazako della Mongolia occidentale osserva una mandria di cammelli battriani all'alba. durante le migrazioni invernali i cammelli di solito aprono la strada e non hanno bisogno di essere radunati come il resto del bestiame perché conoscono la strada. ©Alessandra Manzotti
  • ritratto a colori di un bianco albino di Albina Abdullina

    Finalista Albina Abdullin

    Finalista Albina Abdullin

    "Sono diverso" - Siena, Italia
    “Con il mio lavoro di ritratto voglio mostrare alle persone che senza vestiti e senza etichette di status, siamo tutti uguali. Amiamo, viviamo, respiriamo, lavoriamo, facciamo l'amore e per tutte queste azioni non c'è differenza nel nostro aspetto". © Albina Abdullina
  • fotografia in bianco e nero della metropolitana di New York di Juan Carlo Calingo

    Finalista Juan Carlo Calingo

    Finalista Juan Carlo Calingo

    "La vita è una sfocatura" - New York, Stati Uniti
    La metropolitana di New York è probabilmente uno degli esempi perfetti del rapido movimento della vita in città. Tutti hanno fretta. Questa immagine illustra il movimento contro la restrizione. Impegnato contro calmo. Una giustapposizione di vita. © Juan Carlo Calingo
  • Foto di strada a colori di persone a L'Avana, Cuba di Andreas Kamoutsis

    Finalista Andrea Kamoutsis

    Finalista Andrea Kamoutsis

    “I cuochi” - L'Avana, Cuba
    Cuochi cubani durante la loro pausa all'Avana, Cuba. I cubani sono, nonostante tutte le avversità della vita a Cuba, alcune delle persone più felici e interessate che abbia mai incontrato. Il mio obiettivo era realizzare una fotografia sincera che li mostrasse nella loro vita quotidiana, catturando l'essenza della loro anima. ©Andreas Kamoutsis
  • foto a colori di “Holi”, il festival annuale dei colori celebrato in India da Satyam Bhuyan

    Finalista Satyam Bhuyan

    Finalista Satyam Bhuyan

    “La pioggia di benedizioni” - Vrindavana, India
    Da “Holi”, l'annuale festival dei colori celebrato in India. © Satyam Bhuyan
  • Ritratto in bianco e nero di una donna subacquea in Corea del Sud di Alain Schroeder

    Finalista Alain Schröder

    Finalista Alain Schröder

    “Haenyeo - I tuffatori della nonna” - Corea del Sud
    Soon-ja Hong di Seongsan esce dall'acqua con in mano un polpo. Spiega che lei e il suo compagno Haenyeo hanno piazzato trappole per catturare polpi che si presentano in una varietà di forme e dimensioni. Oggi è stata fortunata a catturare questo grosso esemplare. Ora ha 69 anni ed è all'apice della sua carriera. Soon-ja ha impiegato molti anni per aumentare la sua resistenza e mettere a punto le tecniche di caccia che le consentono di immergersi nel modo più efficiente. Ma anche i subacquei più esperti devono seguire le rigide regole imposte dalle cooperative di pesca, compresi i cicli di immersioni che consentono alle donne di lavorare sette giorni sì e otto giorni no per recuperare. L'isola di Jeju, nota per la sua caratteristica roccia vulcanica basaltica, si trova al largo della Corea del Sud. È la casa delle famose Haenyeo o donne del mare che si tuffano in apnea al largo delle coste nere di Jeju raccogliendo prelibatezze dal mare. Indossando sottili tute di gomma e occhiali antiquati, questo gruppo di donne anziane è celebrato come un tesoro nazionale e iscritto nella lista UNESCO del patrimonio culturale immateriale, ma la tradizione sta lentamente svanendo poiché sempre meno donne scelgono questa professione estremamente rischiosa. Oggi, la maggior parte delle Haenyeo ha più di 50 anni e molte hanno più di 70 anni. In una società ossessionata dall'istruzione, il futuro di questa attività fisicamente ardua sembrerebbe cupo, eppure... Sforzi del governo e delle comunità locali per preservare e promuovere questo stile di vita ecologico e sostenibile hanno portato un rinnovato interesse da parte dei giovani disillusi dalla vita urbana e desiderosi di tornare alle proprie radici. È forse una rinascita. © Alain Schröder

Finalisti

Feedback della giuria

  • ritratto in bianco e nero di Elizabeth Krist
    © Cory Riso

    Giudice: Elisabetta Krist

    A National Geographic editor di foto da oltre 20 anni, Elizabeth Krist ha lavorato su più di 100 stories e ha modificato almeno quattro milioni di fotografie.

    Nel corso della sua lunga carriera, Krist ha insegnato per l'International Center of Photography, la Syracuse University, i Santa Fe Workshops e La Luz. Lei ha recensito portfolios per il New York Times ed è stato nominato per il Joop Swart Masterclass. Ha curato Women of Vision, ha organizzato il primo evento Women Focus al Newseum di Washington DC ed è nel consiglio di Women Photograph. Krist ha giudicato per The Fence, Picture Of the Year International, Getty Instagram e RFK Journalism Awards.

    Attualmente sta lavorando a un file National Geographic libro e mostra sulla Cina e sulla produzione stories per Magnum Photos.

Kevin Benckendorff
©Kevin Benckendorf

aperto a tutti i fotografi

Entra a far parte di una comunità vivace: il premio del concorso è un'opportunità unica per ottenere visibilità e fornisce una piattaforma per celebrare il meglio della fotografia contemporanea.

Aperto per le iscrizioni

foto a colori di pescatore in Birmania di Nicoletta Boscarelli
© Nicoletta Boscarelli
2024 PREMIO Storia Visiva

Win $2000 Premi in denaro ed esposizione internazionale

A febbraio sono validi tutti gli approcci: ritratto, street, documentario, paesaggio… Entra adesso e mostraci il TUO stories!

  • Vinci $ 2000 in contanti
  • Esibizione internazionale
  • Condiviso su rete IG +715K
  • Gratis Portfolio Il mio account
Invia foto
Chiusura a breve
Scadenza: 29 febbraio 2024

Vincitori precedenti


Edizione precedente 2022/2023


EDIZIONI PASSATE

Edizione 2021/2022

Edizione 2020/2021

Edizione 2019/2020

Edizione 2018/2019

Edizione 2017/2018

Edizione 2016/2017

Instagram

Segui @theindependentphoto